Brufoli? No, grazie!

Come diventa impura la pelle?

I brufoli si formano quando i follicoli delle ghiandole sebacee non funzionano correttamente. Queste vescicole poste sotto la superficie della pelle rilasciano il grasso cutaneo. Sono dunque i responsabili dell'eccesso di sebo e della pelle grassa.

Quando è presente troppo sebo che non può fuoriuscire correttamente a causa di un eccessivo indurimento e restringimento dei pori, si formano i brufoli. Essi non solo sono dolorosi, ma possono anche infiammarsi, gonfiarsi e riempirsi di pus. Quando il brufolo è maturo e scoppia, il pus fuoriesce e la zona guarisce.

Le impurità della pelle sono diverse per tipo, intensità e numero. In caso di acne grave si consiglia di consultare un medico, qualora l'aspetto della pelle non migliorasse dopo circa quattro o sei settimane di trattamento (ad esempio con prodotti Leucen).

Di base chiunque può esserne interessato. Essi compaiono più frequentemente nell'età dell'adolescenza, quando si modifica l'equilibrio ormonale, ovvero in pubertà. Le ghiandole sebacee secernono una maggiore quantità di sebo, in particolare nelle aree di viso, collo, petto e schiena. Durante la pubertà i brufoli rappresentano la malattia dermatologica più frequente.

Purtroppo le impurità della pelle possono comparire anche quando l’età dell’adolescenza è superata da tempo. Esse possono manifestarsi ogni volta che l'equilibrio ormonale è compromesso o viene stravolto. Spesso capita durante una gravidanza.

Non tutti hanno la stessa tendenza alla formazione di impurità della pelle. Inoltre, le malattie dermatologiche sono molto condizionate da altri fattori.

 

Di seguito si riportano i fattori che favoriscono la formazione di brufoli e punti neri (blackheads):

  • gli ormoni sessuali maschili, gli androgeni, stimolano la produzione di sebo nelle ghiandole sebacee
  • anomalie della cheratinizzazione del canale follicolare superiore
  • la probabilità di sviluppare un'acne (70%) è maggiore quando entrambi i genitori ne hanno sofferto.

Tuttavia, la formazione di impurità della pelle è favorita anche da fattori esterni:

  • fattori ambientali (clima)
  • esposizione, per lavoro, a oli, grassi o carboidrati clorurati
  • assunzione di farmaci per via topica o per via interna
  • prodotti cosmetici “sbagliati”