Ancora un altro brufolo? Ecco i nostri suggerimenti di cura!

Cosa aiuta a combattere i brufoli?

La pelle è l'organo umano più esteso. Essa svolge importanti funzioni: protegge dagli influssi ambientali ed è al tempo stesso un organo di senso, che consente di misurare il dolore, la pressione e la temperatura, ma anche di provare tenerezza e affetto. Le pelli affette da brufoli richiedono delle cure speciali. Ecco come evitare il formarsi di cicatrici lasciando che la pelle guarisca e si risani da sola. Buon divertimento mentre curi la tua pelle!

  • al mattino e alla sera lavare viso, collo e nuca con acqua calda. A tale scopo, utilizzare il Gel detergente Leucen. Asciugare bene il viso, meglio con una spugna ruvida. Questo peeling leggero rimuove le cellule morte e la pelle del tuo viso tornerà ad essere bella e morbida.
  • dopodiché, applicare l’Acqua per il viso Leucen che contribuirà a ravvivare e rinfrescare la pelle.
  • applicare sul viso una crema da giorno, in modo che la pelle non si secchi per tutto il giorno.
  • assicurarsi di dormire abbastanza, praticare sufficiente sport e stare abbastanza all'aria aperta. Il movimento irrora la pelle e la illumina.
  • evitare alcol, caffè e soprattutto sigarette. Questi fattori non causano direttamente i brufoli, ma peggiorano l'aspetto cutaneo.
  • non schiacciare punti neri e brufoli! Potrebbero lasciare delle inestetiche cicatrici. Meglio trattarli con un Tampone Leucen e con un correttore.
  • una sana alimentazione contribuisce ad evitare che si formino impurità della pelle. Seguire un'alimentazione equilibrata ricca di vitamine e bere a sufficienza (da 2 a 3 litri di acqua al giorno).

I punti neri sono un disturbo noto e molto fastidioso. I brufoli in viso, tra l'altro, hanno la spiacevole caratteristica di comparire sempre nel momento sbagliato, ad esempio prima di una festa o di un appuntamento importante.
 

Il piano di emergenza Leucen è il seguente:

  • detergere il viso con il Gel detergente Leucen e sciacquare con Acqua per il viso Leucen.
  • dopodiché, asciugare il viso tamponandolo con una spugna ruvida
  • applicare il Tampone Leucen, lasciarlo agire brevemente, quindi coprire le impurità della pelle con il Correttore Leucen (tonalità chiara o scura).

 

In linea di massima, l'alimentazione non influisce direttamente sulla comparsa dei brufoli. Tuttavia: una dieta equilibrata favorisce il benessere e quindi anche l'aspetto cutaneo. Inoltre, alcuni alimenti possono influire negativamente sull'aspetto della pelle a livello individuale. Osservare dunque se dopo avere mangiato determinati alimenti si nota un peggioramento dell’aspetto della pelle o un maggior numero di brufoli.

I cambi di stagione possono mettere a dura prova la pelle, stravolgendone l’equilibrio. Per questo nei mesi freddi e in quelli caldi occorre prestare attenzione ad alcune cose affinché compaiano meno brufoli sul viso o in altri punti del corpo.

 

In estate prestare attenzione a quanto segue:

L’esposizione al sole può peggiorare l’aspetto della pelle. A causa dell'irradiazione solare il sebo può produrre brufoli. Consigliamo pertanto di detergere la pelle tutti i giorni con un gel detergente (ad esempio il Gel detergente Leucen)! Al termine pulire la pelle, ad esempio con Acqua per il viso Leucen. Una crema solare adatta è in grado di proteggere la pelle del viso. Preferibilmente, utilizzare una crema priva di grassi con un fattore di protezione solare di almeno 15.

 

Ecco cosa si può fare d’inverno contro i brufoli:

L’aria secca del riscaldamento, sciarpe o dolcevita possono strapazzare la pelle, che di conseguenza si disidrata rapidamente. Importante: lavare la pelle tutti i giorni con il Gel detergente Leucen e poi applicare una crema da giorno.

 

Importante tutto l’anno:

tutto ciò che rafforza la pelle e il sistema immunitario aiuta a combattere i brufoli. Ad esempio un'alimentazione sana, tanta aria fresca, bere acqua minerale a sufficienza e praticare esercizio fisico.

Poco prima e durante il ciclo l'aspetto della pelle può peggiorare ulteriormente. In questo periodo gli ormoni femminili diminuiscono e l'equilibrio tra ormoni maschili e quelli femminili viene temporaneamente stravolto. La produzione di sebo aumenta e ciò può portare alla formazione di punti neri.

La pillola anticoncezionale può influire sulla formazione di impurità della pelle. Consigliamo, tuttavia, di non assumerla solo per curare i brufoli e soprattutto di farlo solo dopo avere consultato un medico.